Festivaletteratura 
Le cinque giornate
di Mantova

http://www.festivaletteratura.it 
Conclusa l'ottava edizione
Piazza Mantegna  Basilica di Sant'Andrea ore 16,45 domenica   Piazza Mantegna venerdì ore 18

inaugurazione festivaletteratura -piazza Erbe- ore 17,30 dell'8 settembre 2004


piazza Castello
sabato ore 20 - 


Castello di San Giorgio  giovedi ore 17

Dal mattino presto fino a notte fonda, per cinque giorni la città si è trasformata. Si è fatta scoprire dai turisti e riscoprire dai mantovani in tutta la sua bellezza.  Una città stracolma. Mai vista tanta gente a Mantova. In ogni piazza, vicolo, via, giardino, strada, frotte di persone. Turisti, curiosi, estimatori del festival, tv, scrittori famosi; tra loro, le 'magliette blu' vanno e vengono dalla sede del festival in piazza Erbe,  come api operaie verso l'alveare. Un vociare continuo, una folla in cui si intrecciano molteplicità di suoni e atteggiamenti.  Chi, alla ricerca disperata degli ultimi posti disponibili dell'autore preferito o più famoso, allunga le code fino all'inverosimile; chi con la cartina stretta in mano, cerca di orientarsi resistendo ostinatamente al flusso della gente; chi cerca di riunirsi al gruppo turistico disperso dalla folla che come un'enorme vortice mescola tutto e tutti. Basta un musico, alcuni teatranti di strada e ecco che la corsa si placa si forma un muro invalicabile che solo qualche spavaldo cavaliere in bici cerca senza successo di sgretolare.  Meriterebbero un capitolo intero di improperi questi 'temerari della bici' che, incuranti del traffico, sia automobilistico che pedonale, sfrecciano in tutti i sensi in ogni luogo: strade, vie, vicoli, piazze, marciapiedi e portici compresi, infastiditi dal dover fermarsi o solamente cambiare direzione, tralasciamo poi  come e dove 'parcheggiano...'. Questo è un costume abituale per i ciclisti cittadini,  non solo in tempo di festival. 
Degli  intervenuti: artisti, musici, premi Nobel, scrittori famosi e non, ormai ne hanno parlato, molto e molti, ci limitiamo solo a registrare il crescente successo, a livello mondiale, di questa manifestazione e aspettiamo la nona edizione per rivivere nuovamente "le cinque giornate di Mantova" 
Pietro Liberati

Le foto scattate tra un 'servizio ' e l'altro da Pietro Liberati, una delle Magliette Blu 

nel prato adiacente al Castello si 'lavora'   Ken Follet - piazza Castello  sabato 11 ore 22   Fanfara -domenica  12 - 0re 16,30

Tèatre de la Toupine LA VACHE   Teatro del Bibiena ...la coda   Teatro La Corte Ospitale -Rubiera (RE) clicca per visitare il sito)

 Project Bandaloop Castello di San Giorgio - giovedì  9 ore 23 (clicca per il sito)   Umberto Eco in Piazza Castello

volontari al lavoro  Teatro La Corte Ospitale -Rubiera (RE) clicca per visitare il sito) Cortile della Cavallerizza  giovedì 9 ore 18

 Tèatre de la Toupine LA VACHE piazza Sordello  in paziente attesa... Project Bandaloop Castello di San Giorgio - giovedì  9 ore 23 (clicca per il sito)

Teatro La Corte Ospitale -Rubiera (RE) clicca per visitare il sito)   Il Rio - l'Arte sull'acqua - sabato 11 ore 11 

bimbi impegnati sul prato del Castello  Project Bandaloop Castello di San Giorgio - giovedì  9 ore 23 (clicca per il sito) Tèatre de la Toupine LA VACHE

 

FESTIVALETTERATURA 2004

ottava edizione

 Giornate    5 
 Presenze  50.000
 Ospiti e Autori   300
 Eventi  220
 Libri promossi  86
 Luoghi  29
 Libri in uscita   26
 Volontari  800
 Sponsor  140
  Prossima edizione

 dal 7 all'11  settembre 2005

il logo ufficiale per la 9 edizione (2005)

                 Pagina precedente


piazza Castello sabato ore 22 - 

Per gli approfondimenti, 
 vi invitiamo a visitare
http://www.festivaletteratura.it


Le foto scattate tra un 'servizio ' e l'altro da Pietro Liberati, una delle Magliette Blu 

l'edizione del 2005

 liberatiarts © 2004 - Mantova Italy